Storia

Oltre 60 anni di tradizione; dai mercati al caratteristico negozio di Roma in Via del Gesù, 60

Anni 50


La mia storia nell'azienda di famiglia inizia quando ancora ero giovanissimo. Appena ventunenne infatti sono stato chiamato ad affrontare, assieme a mio padre Lorenzo e mio zio Giusepe che avevano decretato in me il successore della tradizione Bassetti, questa nuova e rischiosa avventura: il commercio dei tessuti a Roma in Via delle Botteghe Oscure n. 27 e 29, locali attualmente della Cripta Balbi.

Via delle Botteghe Oscure

Una domenica di giugno 1953


Era la domenica del 7 giugno 1953, lo ricordo ancora come fosse ieri, così come rammento che gli inizi furono molto duri in quanto ci andavamo ad inserire nel commercio romano dei tessuti dove, già da tempo, dettavano legge i nostri futuri concorrenti. Mio padre mi aveva già preparato alle tante difficoltà da affrontare quando mi chiese di aiutarlo a provvedere al mantenimento anche dei miei fratelli piu piccoli di 8 e 10 anni, cosa che accettai di buon grado per la dimostrazione di fiducia che mio padre aveva in me. Fu così che mi dedicai anima e corpo al lavoro senza mai lamentarmi giacchè ai tempi il lavoro iniziava presto al mattino per teminare la sera molto tardi. E così, briciola dopo briciola, sono riuscito ad avviare il nuovo negozio romano.

Le intuizioni


Rimanemmo nei locali di Via delle Botteghe Oscure fino al maggio 1959 per trasferirci poi nella sede di C.so V. Emanuele. Nel corso degli anni ho avuto l'intuizione di cercare ispirazione laddove si decideva la moda al fine di essere sempre informato ed aggiornato sulle tendenze; è stato in quel periodo che ho avuto il privilegio di conoscere la signora Clara Centinaro, creatrice di abiti di alta moda, la quale, non senza molte ore di anticamera, ha accettato di realizzare le sue collezioni con i tessuti da me presentati aprendomi di fatto la strada per l'alta moda e offrendomi così la possibilità di presentare i miei tessuti negli ambienti piu prestigiosi di quel periodo.

1960 - 1970


il decennio tra il 1960 ed il 1970 vede il pieno consolidamento dell'azinda sul territorio romano; numerosi furono i riconoscimenti che vennero attribuiti, a me personalmente ed all'azienda che rappresentavo. In seguito anche mio zio ed i miei fratelli entrarono a far parte dell'azienda di famiglia.

Antonio Bassetti

Oggi


Oggi sono i miei figli, Pierlorenzo ed Annamaria, che assieme a Marco Gambedotti affrontano una nuova rinascita, ritornando in Via del Gesù 60, l'ennesima sfida volta a dare continuità alla lunga tradizione di famiglia e che, sono certo, sarà per me motivo di grande orgoglio.

Antonio Bassetti